Compra PEONIA online

Significato Peonie. Consegna a domicilio Peonie e fiori in tutta Italia e nel Mondo

PEONIA

Significato: matrimonio felice, sensualità, imbarazzo, rabbia.

Fioritura: aprile-giugno.

Storie e leggende

  • La peonia, considerata la "regina di tutti i fiori" nella Cina antica, si è diffusa come pianta ornamentale ai tempi della dinastia Sui (581-618) per diventare poi molto popolare nei palazzi imperiali. Le varietà migliori di peonia erano molto costose, tanto che il fiore era spesso parte della dote. Sotto le dinastie successive la coltivazione delle peonie si diffuse in tutta la Cina. Durante la dinastia Qing (1644-1911), fu la città di Luoyang – l'attuale Heze – a diventare il centro principale e tuttora ne detiene il primato, celebrato ogni anno nel mese di aprile con un festival internazionale della peonia.
  • Sulla nascita della peonia esistono diverse versioni nella mitologia greca. Asclepio, il dio della medicina, aveva un allievo, Paeon, il cui talento superava forse il suo. Per questo Asclepio ne era molto geloso e ogni giorno questa gelosia e questa invidia crescevano. Per salvarlo dall'ira funesta del maestro, Zeus decise di trasformare l'allievo in fiore di peonia.
  • Secondo un'altra versione Paeon era il figlio di Asclepio, dio della medicina. Il ragazzo, medico molto abile, era riuscito a guarire Ade, causando nel padre un'acutissima gelosia. Allora Ade per gratitudine volle salvare il giovane tramutandolo in una bellissima peonia.
  • Ancora un mito. Paeon dette il succo di peonia a Leto, perché lo bevesse durante il difficile parto. In questo modo Leto avrebbe potuto partorire senza problemi i suoi due gemelli, Apollo e Artemide, due delle più importanti divinità dell'Olimpo. Secondo la mitologia dopo questo gesto Paeon si tramutò in un fiore, la peonia.
  • Secondo un altro racconto mitologico, la dea Artemide, abile cacciatrice con l'arco, era follemente innamorata di Orione, figlio di Nettuno, dio del mare. Suo fratello Apollo non gradì la scelta della sorella e un giorno la sfidò a colpire con la freccia Orione mentre camminava sulle acque. Quando il corpo di Orione giunse a riva, Diana capì di avere ucciso l'amato. Il dolore fu grande, pianse lacrime disperate che, non appena toccarono terra, dettero vita a delle belle peonie, che rimasero in ricordo del suo amore per Orione. Nell'Arte
  • Nell'arte cinese la peonia è da sempre presente su quadri, vasi, abiti a rappresentare la forza vitale. Il fiore bianco simboleggia la purezza verginale, quello rosso la femminilità erotica.
  • Dopo l'introduzione in Giappone nel XVIII secolo, le immagini delle peonie sono comparse su arazzi, dipinti, stoviglie di porcellana, ricamate sui kimono tradizionali in seta.
  • In Giappone la peonia tatuata incarna la potenza maschile, il coraggio e l'audacia.
  • Anche nella Body Art contemporanea la peonia compare spesso nei tatuaggi per il suo significato di prosperità e di forza.

Curiosità

  • Fin dall'antichità, la radice della peonia fu riconosciuta dalla medicina tradizionale cinese prima e da quella giapponese poi per alleviare i sintomi di diverse malattie e disturbi fra cui asma, crampi mestruali, convulsioni.
  • I Romani curavano con la peonia più di 20 malattie. Spesso questo fiore veniva chiamato "erba beata" per i poteri magici che gli erano attribuiti contro demoni, streghe, tempeste, malocchio per proteggere il raccolto, i pastori e le loro greggi.
  • Nel Medioevo, in Europa, la peonia era utilizzata durante il parto per allontanare gli spiriti maligni, ma anche contro ittero, calcoli biliari, crisi epilettiche, dolori da dentizione.
  • Sempre nel Medioevo i semi di peonia venivano ingeriti interi per evitare brutti sogni e con i petali essiccati si preparava un tè calmante per la tosse.